Giochi per il bagnetto? Sì, ma attenzione alla muffa!

Care mamme, è l’ora del bagnetto!

Il momento del bagnetto è un’attività molto importante già nei primi mesi di vita del bambino. Infatti, esso propone un momento di rilassamento, ma anche di scoperta e di gioco. Proprio per questo è fondamentale concedere al bambino dei giochi per stimolarne la curiosità, o semplicemente per fargli apprezzare il momento, visto che non per tutti i piccoli è piacevole.

Vi starete chiedendo quali siano i giochi più adatti a questo tipo di attività. In commercio esistono una serie di giochi, come le classiche paperelle, le barchette, le palline e addirittura libri che si colorano con il tocco dell’acqua. Come ben sapete i bambini tendono a mettere tutto in bocca, questo perché per loro è il modo di scoprire il mondo che li circonda, per cui è del tutto normale.
Quindi a maggior ragione è importante comprare dei giochi adatti e sicuri al bambino. Potrete sbizzarrirvi tra forme e colori, ma mi raccomando evitate assolutamente i giochi con i fori. Sono molto pericolosi per la salute del vostro bambino. All’interno del foro entra l’acqua e a lungo andare si possono creare sporcizie e muffe. Il vostro bambino potrebbe mettere in bocca questi giochi e spruzzando in bocca l’acqua contenuta in essi potrebbe ingerire della muffa.
Per questo motivo è essenziale scegliere dei giochi adatti SENZA FORI e possibilmente prodotti con materiali naturali e non tossici.

Io per il mio bambino ho scelto la simpatica paperella Hevea. È realizzata al 100% in gomma naturale, utilizzando pigmenti naturali. Non presenta il foro nella parte inferiore, per cui impedisce la formazione di sporcizia e di muffa al suo interno.

Lascia un commento