Il contenimento e la fasciatura del bebè

Care mamme,
lo sapete che il contenimento del neonato serve a tranquillizzarlo e a calmarlo da ciò che lo potrebbe in qualche modo stressare?

Il contenimento permette al piccolo di avere un contatto rassicurante, riportandolo a rivivere le sensazioni vissute nel grembo materno. Vi è mai capitato che il vostro bambino si addormenti serenamente tra le vostre braccia e appena lo mettete nella culla si sveglia piangendo? È normale, perchè nelle vostre braccia, oltre a sentire il vostro calore ed il vostro respiro, il piccolo si sente contenuto. Mentre nella culla si ritrova spaesato in un ampio spazio, senza barriere. In questo modo si dimena in movimenti che non riesce a controllare e che spesso lo svegliano o addirittura non riesco a farlo addormentare. I neonati hanno paura del vuoto: lo esprimono allargando le braccia o piangendo, per questo potrebbero anche faticare ad addormentarsi o addirittura svegliarsi all’improvviso. Il contenimento in queso caso gli permetterebbe di ritrovarsi come nell’utero materno a cui era abituato nel corso della gravidanza.

Perchè si adotta la fasciatura del bebè? Il contenimento è il modo migliore per rassicurare e rasserenare un neonato, facendo sì che non si spaventi dello spazio che lo circonda. Mettendo in pratica questa antica tecnica evitiamo che il bambino si spaventi mentre dorme e di farlo sentire più rasserenato e calmo. Per cui se vostro figlio è nato prematuro, se piange molto o è particolarmente irrequieto e volete far sì che si addormenti più facilmente il mio consiglio è quello di fasciarlo, di modo che si senta più tranquillo.

ATTENZIONE:
Osservate sempre le reazioni del neonato: se si rilassa o si addormenta, vuol dire che ciò che state facendo è corretto. Parlare al piccolo con voce tranquilla e pacata aiuta a mantenerlo calmo ed anche la musica può aiutare. Per la fasciatura è indicato un telo in mussola, di modo che traspiri l’aria ed il bambino non si surriscaldi. La tecnica della fasciatura è indicata ai neonati nei primi mesi di vita. Iniziate a limitare di fasciare vostro figlio a partire da circa il quarto mese di vita, siccome acquisterà maggior autonomia nei movimenti.

Lascia un commento