L’abbraccio di mamma

Care mamme,
lo sapere che le braccia della mamma hanno un effetto rilassante e calmante sul neonato? Proprio per questo motivo il bambino dovrà fare l’esperienza di rilassarsi tra le vostre braccia in modo regolare. Non abbiate timore nel prendere in braccio vostro figlio, non preoccupatevi di “viziarlo troppo”, perchè non è assolutamente così. Il bambino ha un’estrema necessità, un bisogno impellente del contatto con la sua mamma. Deve poter essere sicuro che ci siate. Se vostro figlio piange, ricordatevi che vi sta comunicando qualcosa e come ben sapete il pianto è per lui l’unico modo per dirvi che qualcosa non va. Se assecondate i suoi bisogni, cercando di restituirgli delle risposte sufficientemente adeguate, il bambino crescerà con più sicurezza in sè stesso. In questo modo, nel corso della sua vita imparerà anche a lasciarsi andare. Se ciò non dovesse accadere per lui sarà più complicato abbandonarsi ai piaceri della vita in un futuro.

Come ben si sa, un neonato ha costantemente bisogno del contatto con sua madre questo affinchè lo protegga, lo rassicuri, lo sostenga e lo faccia sentire a proprio agio. Mamma, ma lo sai che il tuo amore influisce notevolmente sullo sviluppo emotivo del tuo bambino? Ebbene sì, in mancanza di una corretta affettività è molto probabile che in età adulta possa sviluppare dei problemi emotivi. Inoltre gli abbracci aiutano a rafforzare il legame mamma-bambino, migliorando il benessere psico-fisico di entrambi.

Per cui il mio consiglio è quello di non indugiare nel tenere in braccio il vostro bambino il più possibile. Attenzione però, questo non vuol dire che dobbiate farlo tutto il tempo, sicuramente avrete molte altre cose da fare durante la giornata.

Quindi care mamme non esitate nel mostrare il vostro affetto al vostro bambino ogni volta che ne avrete la possibilità.

Lascia un commento